L’amore al tempo di Tinder: l’intervista a Marvi Santamaria, Social mezzi di comunicazione Strategist, Sex blogger e creatrice della Community “Match and the City”

L’amore al tempo di Tinder: l’intervista a Marvi Santamaria, Social mezzi di comunicazione Strategist, Sex blogger e creatrice della Community “Match and the City”

Social Media Strategist, Sex blogger e creatrice della Community “Match and the City”: Marvi Santamaria e compiutamente presente e parecchio di ancora.

Siciliana, eccellenza 1988, un appellativo circostanza e un’ossessione durante il parte viola, trapiantata per Milano durante occuparsi appena Social Media procuratore, un bel anniversario intraprende l’avventura di sex-blogger, insieme un pizzicotto di amore alla Bridget Jones e un bel po’ di sicurezza appena Samantha Jones.

Sul proprio blog, “Match and the City”, racconta storie di ordinaria sessualita (e disagio) nate dalle dating app, un scontro appresso l’altro e almeno, ricorrenza posteriormente periodo, ha alimentato un effettivo e preciso circolo leale, in quanto ha originato la direttore Community italiana sulle dating app e un bacino di idee sopra trasformazione su sessualita, relazioni e femminismo. Accordo per lei, scopriamo com’e mutato l’amore al periodo di Tinder, ed nell’eventualita che, persino quest’oggi, tuttavia incluso, nell’orizzonte sciolto della rivoluzione digitale, in quanto l’amore e tutto cio perche esiste e complesso cio cosicche sappiamo dell’amore.

L’amore ai tempi di Tinder e ancora mania di inizialmente, eppure non verso violenza per senso ostile. Chiaramente si sono moltiplicate le probabilita insieme all’aumentare dei mezzi tramite i quali possiamo metterci sopra accostamento gli uni per mezzo di gli prossimo

Chi e Marvi Santamaria e mezzo inizia la sua pretesto con tranello? Ho 31 anni, sono siciliana e prodotto verso Milano da 5 anni maniera Social mezzi di comunicazione Strategist. Ho di continuo avuto una esaltazione durante il puro del web, fin da adolescente frequentavo le chat e coltivavo passioni considerate “nerd” (manga, videogiochi, libri fantasy). Ho concepito il mio passato blog (qualcosa di inguardabile oggi) a 14 anni e mi e nondimeno piaciuto “smanettare” mediante la tecnica. Dopo gli studi universitari in DAMS e la perfezionamento durante proclamazione Multimediale, sono vittoria per eleggere di questa passione per il web un faccenda trasferendomi verso Milano, ove ho trattato il originale di IAB della Cattolica sopra “Marketing Digitale e divulgazione Interattiva”, inserendomi nel ambiente delle agenzie creative. La pena e il mio faccenda modo Social mass media manager e strategist hanno giocato un elenco prestigioso di nuovo nella produzione del mio progetto “Match and the City”, giacche parla del ripulito delle app durante incontri, elemento perche esse coinvolgono interazioni sociali online.

Qual e il tuo legame per mezzo di la community di Match & The City? Pur essendone la creatrice, cerco nondimeno di pormi sullo uguale livellato adempimento verso chi mi segue: i follower, appena gli influencer, sono persone. Concesso cosi precedente un rapporto di autentico contraccambio unitamente i membri della mia community. Essendo un piano distribuito contro ancora canali – blog, pagina Facebook, gruppi Facebook, profilo Instagram, eventi e talk, un podcast e un registro dal legittimazione “Tinder and the City. Avventure e disagi nel mondo delle dating app” (istituzione Alcatraz) – cerco di conservare una sintonia nel maniera sopra cui mi pongo di sbieco tutti i canali. Devo manifestare affinche corrente contegno ripaga e ha un confronto certo: non di rarefatto chi mi segue e norma mi scrive affinche apprezza cio perche comunico adatto scopo mi pongo alla allo stesso modo e durante modo leggera e spontanea. Presente e fra i complimenti perche oltre a mi rende conveniente di cio cosicche sto creando e della amministrazione con cui sto andando. Qualora si strappo di toccare temi delicati mezzo le relazioni e la sessualita, abitare empatici, occupare un vigore amichevole e quanto ancora inclusivo fattibile e primario successivo me.

Per quali esigenze del popolazione del web sei conseguimento verso dare una parere gratitudine al tuo disegno? Tre anni fa, mentre ho creato il blog e la community Facebook “Match and the City”, sono lotto appunto da questa richiesta, ossia dal chiedermi che razza di fosse il gap da riempire. Di prodotto ho pago un bisogno giacche periodo anzitutto mio: nel 2017 intanto che cominciavo verso impiegare le dating app mi sentivo parecchio sola quantunque le decine di incontri, avrei invero voluto poter partecipare cio in quanto stavo provando unitamente altre persone affinche, modo me, si stavano confrontando mediante codesto ambiente. In quella occasione feci una analisi sui social a causa di assodare nell’eventualita che vi fosse appunto alcuni proponimento perpendicolare italiano sul composizione delle dating app: non c’era (invece esistevano diversi profili stranieri, anzitutto americani, insieme comodo accompagnamento). Ho capito in quanto quella poteva avere luogo una cavita alla quale sbraitare. Non molto di ripostiglio appresso sopra certezza, nell’eventualita che consideriamo cosicche Tinder esiste proprio dal 2012 e il evento delle dating app finalmente e diffuso ed in Italia. Tanto ho risoluto di suscitare la avanti community italiana in quanto parlasse del umanita delle dating app maniera Tinder, la “Tinder generation”. Ho avuto accertamento della mia presentimento qualora nei primi mesi per cui ho incominciato il disegno ho iniziato a accogliere molti messaggi di persone affinche mi raccontavano sopra modo spontanea e privo di imbarazzo le loro vicissitudini nate sulle besthookupwebsites.org/it/onenightfriend-review app attraverso incontri: in quel luogo ho capito giacche c’erano tantissime storie che cercavano singolo zona e una canto affinche le raccontasse, attraverso far provare queste persone minore isolate e incomprese. Beffardamente a volte dico perche ho giustificato una community “sul disagio” – cioe la delusione e la fregatura in quanto pieno il puro degli incontri online puo avviare sopra chi vive queste esperienze – e in corrente scherzo c’e un base di realta: cio giacche mette accordo le persone sono le emozioni e le storie di persona condivise. Inaspettatamente, poter allontanarsi dalla propria vicenda intimo, mezzo ho accaduto io insieme la mia vicenda diretta sulle dating app, puo succedere una marcia durante con l’aggiunta di nel edificare un progetto: avviarsi da lei per approdare agli altri, generando empatia. Del residuo, attuale e il abile autorita delle storie: appaiare le persone trasmettendo dei messaggi. I social media indi sono un realizzato megafono di storie (nel adeguatamente e nel sofferenza).

Leave a Reply